CHI SIAMO

La Profumeria Chantal nasce a Santadi nel luglio 1985, quando Pinuccia decide di dare forma al suo sogno di sempre. 
Fin da giovanissima, muove i primi passi nell’ambito sartoriale, affiancata dall’amata nonna Luigia, abile creatrice di splendidi abiti della tradizione sarda e dopo aver frequentato vari corsi di taglio e cucito, appena quindicenne, realizza i suoi primi modelli, ispirati alla moda degli anni ’50 e ’60. Ricercatezza dei tessuti e cura meticolosa dei particolari contraddistinguono le sue creazioni. Eclettica, aperta alle novità, instancabile e sempre al passo con la moda, Pinuccia con il tempo sente il bisogno di allargare i propri orizzonti: l’attenzione nel vestire con eleganza le sue clienti, si sposta verso la cura del loro corpo.
Dopo aver ricoperto, negli anni, il ruolo di moglie e madre esemplare, coinvolge sua figlia Maria Grazia nella concretizzazione della nascita di Chantal: dapprima propone cosmesi, make-up e profumi delle migliori marche, successivamente introduce accessori, come bijoux, borse e piccola pelletteria, diventando un punto di riferimento per Santadi e dintorni.
Dal 2006, Chantal si presenta in una nuova veste, con più ampi spazi dedicati e l’introduzione di nuovi marchi.
Oggi, ad affiancare Pinuccia è Federica, sua nipote: competenza, professionalità e cortesia, sono i tratti essenziali con cui accompagna la clientela nella scelta dei prodotti.
MISSION: 
Ci piace pensare che la vita è un’esperienza meravigliosa e che bisogna dar voce al “bambino interiore” che è in tutti noi. Da qui nasce l’idea di non “curare” e vestire solo il corpo, ma piuttosto l’anima delle persone. Ci piace pensare che la bellezza di una donna non risiede nel suo trucco o in ciò che indossa, ma in ciò che il suo essere riflette. 
Vorremmo che il comportamento elegante, raffinato, cortese e l’educazione nel saper essere ed esprimersi, fossero il tema principale del nostro mondo e di quanti vorranno condividerlo con noi. Benvenuti!

*Nella foto, Federica indossa uno degli abiti della tradizione sarda, creato interamente a mano dalla bisnonna Luigia.